dubai expo 2021.tif
Il Maestro Claudio Rabino a EXPO DUBAI  2021

 

LA RIVISTA “ITALIA ARTE” IN EDIZIONE STRAORDINARIA ALL’EXPO DUBAI E A DUBAI ART EXPO

PER PROMUOVERE E PRESENTARE I MIGLIORI ARTISTI ITALIANI E INTERNAZIONALI

PRESSO GLI SPAZI DEL MEYDAN H. DUBAI
LE OPERE E L'ARTE DEL MAESTRO ORIGINARIO DI MONTALDO SCARAMPI (ASTI) A DUBAI NELL'Meydan Racecourse Complex by Malaysian architect, Teoh A Khing


 

dubaiexpo 2021 2.tif
20211028_203022 (002).png
expo dubai hotel 2.tif
dubai hotel.tif
Luxembourg-Art-Prize-2021-ART-PRIZE-ART-COMPETITION.png
il Maestro Claudio Rabino al GRAN PRIZE DU LUXEMBURG

L'Edizione 2021 del Gran Prize International du Luxemburg ha visto la partecipazione del Maestro Torinese che si è presentato al concorso con l'entusiasmo e la professionalità che lo contraddistinguono portando la sua Arte anche in terra Lussemburghese .

 

Pollok diceva che l'artista moderno lavora per esprimere un'emozione interiore : nella mia opera " Ovunque sogni tienimi con te " non c'è il noto sgocciolamento tipico dell'artista statunitense , ma si ritrova il segno graffiante di chi vuole raccontare il vero e la passione. Diverso il linguaggio ,uguale lo spirito perchè l'arte è pura energia anche in un bosco di betulle o in un campo di lavanda, basta riuscire a fermare il momento e cogliere l'emozione di un attimo. Oltre che alla figura e alle opere del grande maestro , ha influenzato molto il mio modo di dipingere , l’arte e il modo di utilizzare il colore del Maestro cinese Zao Wou-Ki ,artista che mi ha trasmesso ispirazione ,che ammiro e in cui mi riconosco ,come Lui stesso a sua volta è stato influenzato da Paul Klee. Critici d'arte hanno detto che " Ovunque sogni tienimi con te " riassume la poetica degli ultimi due secoli d'arte , introducendo l'elemento personale e interiorizzato nella raffigurazione del reale e della natura. Scevro da ogni accademismo, libero nel suo linguaggio di luce e di colore ,il mio lavoro vuol essere un'icona di speranza , di come vorremmo che fosse la vita, di quell'anelito a rendere immortale e infinita ogni passione. Nella sua realizzazione ho utilizzato spatola e stracci ma anche le mani per sentire il colore direttamente sulle dita e poter così stabilire un contatto tra materia e anima.

ATTESTAO LUXEMBURG PRIZE RABINO.png
20200413_171331.png
La Mostra personale di Claudio Rabino alla REGIONE PIEMONTE di Torino

Torino, 7 SETTEMBRE 2018

 

TRENTANNI DI ARTE E PASSIONE INSIEME

 

 

Nell’esclusiva e suggestiva cornice della prestigiosissima Sala Mostre della Regione Piemonte sita nel cuore della Città Sabauda ,in Piazza Castello 165  tra Palazzo Reale e Palazzo Madama, Venerdì 7 Settembre alle ore 18 si terrà l’inaugurazione della Personale del Maestro astigiano (Montaldo Scarampi) Claudio Rabino .

La Mostra dal suggestivo titolo “ trentanni di Arte e passione insieme “ ci promette un viaggio tra i colori e i dipinti di una vita dedicata all’Arte come scrive l’Architetto Ornella Bucolo curatrice della Mostra :

 

 “ Una Fiaba lunga Trent’anni

 quando è nato il progetto per questa “ Antologica “ del Maestro Rabino, mi sono chiesta come avrei

fatto a scindere l’arte dipinta sulle grandi tele che saranno esposte nelle sale della Regione Piemonte dalle

storie ,dai maghi e dai folletti che da sempre vivono nella fantasia del nostro Artista

Poi come per incanto ho trovato la chiave di lettura per organizzare al meglio la Mostra… lasciare convivere serenamente la Fantasia e l’arte in un abbraccio silenzioso che si potrebbe pensare che abbia quasi un nonsoché di magico .tuttavia sia ha la sensazione di percepire con le sue note che accompagnano chi si sofferma e socchiuda per un attimo gli occhi davanti alle Opere esposte.

Un viaggio questo, che porta ad un traguardo raggiunto dal Maestro “Trent'anni di arte e passione insieme” 

Una storia ,una poesia lunga una vita e che l’artista ci propone e ci dona come fosse una Fiaba che io ho

avuto il piacere di organizzare e presentarvi e che sono sicura vi coinvolgerà.

 

 Arch. Ornella Bucolo curatrice della Mostra

Nella Mostra saranno visibili opere facenti parte di periodi iniziali fino ad arrivare a opere piu’ recenti per concludersi con “ VIOLET RAPSODY “ l’ultima creazione dell’Artista “

Un evento atteso in città, dopo quattro anni e dopo il successo delle precedenti mostre alla MAZZETTI D’ALTAVILLA (AL) e alla Promotrice delle belle Arti di Torino che ha avuto un notevole riscontro di critica e di pubblico e che ha visto come protagoniste le opere di questo artista piemontese.

Claudio Rabino, architetto, originario di Asti (MONTALDO SCARAMPI), vive e lavora a Torino e ha sempre scelto scenari prestigiosi per esporre le sue opere: dalla Maison d’Italie a Parigi al Castello di Costigliole (AT) al Palazzo della Provincia di Asti  da Palazzo Cavour  alle Fiere Internazionali di Bologna e Padova ,fino negli STATI UNITI D’AMERICA (CHICAGO) . Ha esposto al Quirinale , in Germania ,Danimarca ,Bulgaria, sue opere sono state donate per impreziosire i reparti degli Ospedali Torinesi del Mauriziano e delle Molinette e dell’Ospedale Infantile Gaslini di Genova

.il 27 Novembre 2014 è stato ricevuto personalmente da PAPA FRANCESCO A ROMA PER LA CONSEGNA DELL’OPERA DEDICATA AL SANTO PADRE.

Lasciatevi catturare dagli splendidi paesaggi, dagli spazi immensi e illuminati dai colori “vivi”, considerateli nella loro completezza per poi avvicinarvi ad ammirare i particolari e l’intensità delle pennellate.

La mostra, in collaborazione con LA Regione Piemonte e il Politecnico di Torino ,dell’Università della terza età di Torino e importanti sponsor COME LA MAZZETTI D’ALTAVILLA e LE PASTIGLIE LEONE .

 

                                       Claudio Rabino

                                                                                             “TRENTANNI DI ARTE E PASSIONE INSIEMEI”

                                                                                              REGIONE PIEMONTE

                                                                                             PIAZZA CASTELLO 165 TORINO

                                                                                         07 -SETTEMBRE – 16  SETTEMBRE  2018

                                                                                         Orari di apertura al pubblico:

                                                                                            dalle ore 10  alle ore 18

La Mostra personale di Claudio Rabino alla Promotrice di Torino

Torino, Maggio 2014

 

Mercoledì 7 Maggio 2014 verrà inaugurata alle 18 la Mostra personale del Maestro Rabino nella bellissima e importante sede della Società Promotrice delle Belle Arti di Torino.

La Mostra osserverà i seguenti orari: dalle 11 alle 13 e dalle 16,30 alle 20 durante la settimana, dalle 10,30 alle 12,30 i giorni festivi. Lunedì chiuso.

Read more
Inaugurata la mostra "Storie di Alchimie, Magia e Fantasia" ad Altavilla Monferrato.
Altavilla Monferrato, Ottobre 2013

 

Domenica 6 Ottobre 2013 è stata inaugurata la doppia mostra "Storie di Alchimie, Magia e Fantasia" presso la Mazzetti d'Altavilla ad Altavilla Monferrato (AL). La mostra è stata curata dall'Arch. Ornella Bucolo, la direzione artistica è stata affidata all'Arch. Claudio Multari.

Nell'occasione è stata mostrata al pubblico l'opera d'arte a cielo aperto realizzata dal Maestro Rabino in collaborazione con Claudio Multari, in questa sezione potete vedere alcune immagini dell'opera realizzata. 

Claudio Rabino incontra il Papa

Roma, Ottobre 2013

 

Il Maestro Rabino è stato ricevuto da Papa Francesco presso la Città del Vaticano Mercoledì 27 Novembre 2013. Questo importante incontro è stato propiziato dal Cardinal Sodano, il quale ha organizzato con cura l'incontro dell'Arch. Rabino con il Papa, tenutosi al termine dell'udienza generale in Piazza San Pietro.

L'artista ha avuto l'onore di omaggiare il Papa con una sua opera.
Durante l'incontro il Papa si intrattiene in un piacevole colloquio con l'artista, il quale spiega a Sua Santità Ia tecnica e le caratteristiche a tratti tecnici e a tratti poetici del dipinto confessandogli che era stato realizzato con gli occhi e la capacità artistica ma soprattutto con il 'cuore e l'anima".